Tolix

Tolix

Corre l’anno 1927 e Xavier Pauchard decide di registrare un marchio made in France che sarebbe diventato popolare e universale in breve tempo: Tolix. Il visionario imprenditore della Borgogna comincia la produzione di articoli in lamiera zincata con proprietà importanti come la leggerezza, il comfort e la solidità, parliamo della celeberrima sedia A, anno 1934. Distribuita in uffici, ospedali e bar dell’epoca diventa un’icona dell’estetica industriale ed una seduta cult del XX secolo, presente nei più importanti musei d’arte contemporanea e di design.
Il pioniere della galvanizzazione in Francia lascia le redini dell’azienda al figlio e nel 2004 Chantal Andriot restituisce nuova vitalità all’azienda, perpetuando quella certezza di qualità ed innovazione, forza motrice di Tolix. I designers Jean-François Dingjian e Eloi Chafaï alias Normal Studio danno un aspetto più moderno alle intere collezioni si sedute, sgabelli e poltroncine di metallo. Tolix è espressione contemporanea del design industriale con la “Sedia A”, la “poltrona A56” o lo “sgabello H” e nel 2006 viene nominata "Entreprise du Patrimoine Vivant", riconoscimento rinnovato nel 2012. Tolix è partner Mohd.