Abbiamo selezionato la spedizione in per te o Cambia nazione

Alessandro Mendini

Alessandro Mendini (1931-2019) è stato uno dei grandi designer, architetti e artisti italiani del design postmoderno degli anni '60 e '70. Il suo stile rivoluzionario, visionario e ironico, si configura in opere destinate a diventare delle vere icone di design. Tra queste la poltrona Proust per Magis, un’opera di Re-Design, caratterizzata da uno stile romantico, barocco e spiccatamente ludico e i famosissimi cavatappi Anna G. per Alessi, brand di cui ne è stato consulente metaprogettuale.

Alessandro Mendini ha elaborato teorie e concetti che riguardano il design postmoderno, il design banale e il re-design.

Leggi di più
Mendini ha dato vita a un design ad ampio raggio che comprende mobili, oggetti, ambienti, pitture, installazioni e architetture.
Nato a Milano, si laurea nel 1959 in architettura e inizia la sua carriera presso lo Studio Nizzoli Associati. Negli anni ’70 si avvicina al Radical Design, rientrando nel 1973 tra i fondatori il Global Tools, un gruppo che si oppone con forza alla tradizione. Nel 1979 entra nello Studio Alchimia, che punta alla creazione di oggetti con riferimenti alla cultura popolare e al kitsch, al di fuori della produzione industriale e della loro funzionalità. Nel 1989 apre, con il fratello Francesco, l’Atelier Mendini a Milano.
Mostra come Griglia Lista

1 di 2

Pagina
per pagina
Mostra come Griglia Lista

1 di 2

Pagina
per pagina