SUMMER SALE > ULTIMA SETTIMANA! Ricevi il 10% di sconto extra. COUPON > SUMMER10

Chiudi

Tom Dixon

Genio eclettico, spirito artistico e continua capacità di reinventarsi: Tom Dixon, classe 1959, di sangue tunisino e animo londinese, è passato attraverso varie esperienze prima di scoprire la sua vera vocazione. Cresce e si forma a Londra, frequentando per pochi mesi la scuola di design e dedicandosi a diverse attività, tra cui anche quella di musicista. Impara a saldare in seguito ad un incidente con la moto, iniziando così a creare mobili con materiali riciclati. Nel 1985, fonda insieme ad altri designer il gruppo Creative Salvage, ma il suo debutto nel mondo del design internazionale avviene nel negozio di Ron Arad, amico dalla sensibilità affine. Qualche anno dopo fonda lo studio Space a Londra e ottiene grande successo, producendo la famosa S-Chair per il brand Cappellini, esposta permanentemente al MoMa di New York. Prosegue la sua carriera, firmando altri pezzi iconici come: la chaise longue Bird e la sedia Pylon chair. Il suo interesse per i materiali plastici sfocia nella realizzazione di due lampade incredibili: Jack e Star Light, realizzate per Eurolounge. Nel 1998 diventa direttore creativo di Habitat e nel 2002 fonda finalmente la Tom Dixon Ltd. Il 2003 è l’anno della mitica Mirror Ball, mentre la sua carriera in continua ascesa gli vale il premio Miglior Retail Design al Condé Nast Awards. Nel 2004 lavora per Artek, oggi è direttore creativo di 100% Tom Dixon Design e dirige la Research Studio Design che ha fondato.