Il divano bianco è una scelta giusta. Perché è il colore delle nuvole, di cui evoca la soffice ed eterea consistenza, è un colore facile da inserire in qualsiasi contesto e interessante da interpretare con cuscini e tappeti a complemento. È elegante ma in modo informale, raffinato ma non pretenzioso e più versatile di quanto si pensi, grazie alle molteplici varietà di tessuti e modelli proposti dalle aziende. Il ritorno al divano bianco, oggi, è in particolare dettato dalla necessità di inserire negli spazi privati, così come in quelli pubblici, arredi rassicuranti, che accolgono. Sono elementi di arredo candidi e manifesti: del bianco, ci si può fidare e la sicurezza è un valore che sta assumendo importanza crescente nelle nostre vite. Ma il divano bianco è anche uno stimolo al nostro desiderio di personalizzazione: sarà come una tela da interpretare con cuscini, plaid, tappeti che potranno essere vivaci oppure tenui, potranno essere cambiati nel tempo per modificare lo scenario del nostro living a seconda, ad esempio, delle stagioni. Ecco alcuni esempi di grande bellezza e sofisticato design.

Gogan  di  Patricia Urquiola per  Moroso

Gogan by Moroso

Gogan è la parola con cui i giapponesi indicano i sassi che, posizionati sugli argini dei fiumi, vengono modellati dallo scorrere delle acque. Quella morbidezza è infatti evocata nella forma particolare e accattivante del divano disegnato da Patricia Urquiola per Moroso, dall’estetica appunto orientale e dall’aspetto accogliente e materno.

Amoenus  di  Antonio Citterio per  Maxalto

Amoenus (in copertina) è un divano esperienziale: rotondo e girevole, in bianco ci fa davvero sentire come su una nuvola. Il design è ricercato: i braccioli ampi e squadrati caratterizzano l’insieme, e i dettagli, come il profilo inferiore in alluminio, rifiniscono e ne sottolineano l’eleganza.

Sumo di  Piero Lissoni per  Living Divani

Sumo by Living Divani

Sumo è il nuovo divano disegnato da Piero Lissoni per Living Divani ed è caratterizzato da una sagoma del tutto particolare perché concava al centro ed evocativa dello scafo di una barca su cui adagiarsi in totale relax. I piedini sono in acciaio e accolgono l’ampia struttura imbottita e dallo schienale basso. Una zattera lussuosa su cui concedersi un momento di pausa conviviale.

Chester Moon  di  Paola Navone per  Baxter

Chester Moon by Baxter

Paola Navone porta il classico divano chester sulla luna, o meglio ne disegna una versione che sembra provenire da un altro pianeta. Generoso, ampio, e di grande bellezza, è un’opera di altissimo artigianato di cui si fanno apprezzare le rifiniture rigorossissime e impeccabili.

William  di  Damian Williamson per  Zanotta

William by Zanotta

William è davvero un divano passpartout: la sua struttura in acciaio è estremamente discreta, gli elementi imbottiti sono caratterizzati da spessori sottili che dunque danno comfort ma allo stesso tempo appaiono rigorosi e minimali dal punto di vista formale. E gli elementi aggiuntivi, come il tavolino, si fanno apprezzare per la funzione ma anche per la capacità decorativa.

  Audrey di  Massimo Castagna per  Gallotti&Radice

Audrey by Gallotti&Radice

Accattivante e di grande effetto, Audrey è un divano dall’elegantissima linea curva. Lo schienale posto solo su un lato, non solo crea un interessante movimento decorativo, ma dà anche origine a un elemento penisola interessante, che suggerisce la possibilità di collocare il divano non solo contro la parete ma anche al centro stanza.

Sengu  di  Patricia Urquiola per  Cassina

Sengu by Cassina

Concludiamo con un altro divano bianco disegnato da Patricia Urquiola: Sengu, prodotto da Cassina è generoso nelle forme e nei volumi, un divano in cui perdersi, comodo, ma anche interessante per il suo design, per le sue linee scandite da linee spezzate che conferiscono movimento e ritmo all’insieme. Il legno a vista della struttura portante è un dettaglio che riscalda e rifinisce l’insieme.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime tendenze del design e i consigli per arredare dei nostri esperti e per non perdere le nostre esclusive promozioni riservate!

Possiamo aiutarti? Il nostro servizio di progettazione è a tua disposizione per aiutarti ad arredare la casa con un unico stile: il tuo. Contattaci via mail a [email protected] o telefonando al numero +39.090.6258945.