L’azienda Seletti  è ben nota per la sua dedizione alla ricerca e alla creatività, interagisce con artisti e designer e spazia dal marketing alla comunicazione, per soddisfare principi di base quali funzionalità, accessibilità e meraviglia.

Niente è come sembra nelle realtà Seletti eppure è talmente facile ritrovarsi nel suo mondo parallelo, comodamente in casa propria!

Con la collezione in ceramica decorata Palace  di Alessandro Zambelli, porti in tavola il meglio dell’architettura Rinascimentale italiana. Palazzo Ducale, Palazzo del Governo, Palazzo della Signoria, Palazzo Borghese, Torrione, Torre scura, Torre chiara, Palazzina, Palazzetto, Battistero e Fontana sono dei volumi unici che si scompongono poi in piatti, insalatiere, tazze e set da tavola completi, lavabili in lavastoviglie ed estremamente curati nel dettaglio architettonico.

Hybrid  viaggia invece tra l’oriente e l’occidente, osando lo scontro tra le due culture nelle decorazioni di piatti, tazze e insalatiere dalla doppia anima. La collezione ideata dal duo designers CtrlZak crea prodotti unici in porcellana Bone China, caratteristici per la netta separazione grafica in due parti di ogni articolo, ognuno dal nome storico ed evocativo.

La città metropolitana è la protagonista della collezione TWD del team Selab , laboratorio creativo aziendale ideato nel 1988. The World Dinnerware sono tazze, piatti e tovagliette che riproducono le mappe di ben 9 importanti città come Londra, Tokyo, Roma e Shanghai nelle versioni verde e nero. Viaggiare con la fantasia non è mai stato così facile, la New York del celebre successo cinematografico di Nolan, viene riprodotta nella collezione che porta il medesimo nome del film: Inception. Una Manhattan organizer o scolapiatti in silicone colorato, presentata durante la New York Design Week 2014 presso il Wanted Design, in una istallazione volta ad introdurre il nuovo prodotto del designer Luca Nichetto .

Tutto è pronto per il viaggio, anche i mobili più ingombranti della collezione Export by Marcantonio  Raimondi Malerba. Un armadio, un comò, un comodino ed una cassettiera realizzati in legno e riconducibili alle casse per imballaggio, con tanto di adesivi e timbri postali. Il dettaglio esclusivo ulteriore? I piedini barocchi degli elementi, per non prendersi mai troppo sul serio. Il design Seletti è servito: provocatorio e poetico, per viaggiare con la fantasia.

Il post è disponibile anche in : Inglese